Bando per la concessione di ausili finanziari per la realizzazione di iniziative per la promozione economica e territoriale della provincia di Napoli presentate da Associazioni di categoria ed Associazioni sindacali – Anno 2021

 Home / Comunicazione / Avvisi / Bando per la concessione di ausili finanziari per la realizzazione di iniziative per la promozione economica e territoriale della provincia di Napoli presentate da Associazioni di categoria ed Associazioni sindacali – Anno 2021
Print and PDF

La Camera di Commercio di Napoli ha emanato un bando che  intende sostenere e sviluppare  l’economica e la competitività delle imprese, valorizzando il territorio napoletano attraverso l’assegnazione di ausili finanziari per progetti che coinvolgano una molteplicità di imprese del territorio.

 

La somma stanziata per l’iniziativa di cui al presente Bando ammonta all’importo complessivo di euro 2.500.000,00 (duemilionicinquecentomila/00) al netto delle spese di gestione tecnica interna del Bando).

 

Possono presentare domanda a valere sul presente bando, i seguenti soggetti:

  1. Associazioni datoriali di categoria
  2. Organizzazioni sindacali
  3. Associazioni dei consumatori
  4. Associazioni di Cooperazione

 

Per i predetti soggetti sono necessari, a pena di inammissibilità, i requisiti previsti dall’art. 3, secondo periodo, punti 1), 2), 3) e 4) del vigente Regolamento.

 

Così come previsto dal DM 7/3/2019 del Ministero dello Sviluppo Economico, sono ammissibili ai fini del presente bando le seguenti iniziative:

 

INIZIATIVE DI SETTORE

Sostegno alle imprese per la valorizzazione delle risorse turistiche / culturali

Sostegno alle imprese per la valorizzazione delle eccellenze produttive (produzioni agroalimentari tipiche, enogastronomiche )

Sostegno alle imprese per la valorizzazione delle eccellenze produttive artigiane (sistema moda, preziosi, artigianato artistico ed altri settori artigiani)

Sostegno alla digitalizzazione delle imprese del territorio, alla ricerca e sviluppo innovativo, assistenza tecnica alla creazione di imprese e start up, nonché assistenza alle MPMI per la preparazione ai mercati internazionali

Tutela del consumatore  - Trasversale ai predetti settori

Tutela dei lavoratori - Trasversale ai predetti settori

 

Tutte le iniziative proposte dovranno avere termine al 31/12/2021.

 

Si raccomanda di prestare attenzione all’art. 13 del bando il quale dispone che i costi ammissibili ad ausilio debbono essere esclusivamente fatturati successivamente alla data di pubblicazione della determina di concessione dell’ausilio.  

 

Le istanze di ammissione al contributo debbono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica attraverso lo sportello on-line “Contributi alle imprese” all’interno del sistema WebTelemaco di Infocamere,  a partire dalle ore 08,00 del  30/06/2021  fino alle ore 20,00 del  30/07/2021.                              .

 

Il bando ed i relativi allegati saranno disponibili sul sito istituzionale dell’Ente: www.na.camcom.gov.it .

 

FAQ
1

Con riferimento al modulo di domanda MODELLO A si precisa che il richiedente contributo /sovvenzione deve indicare il comparto di cui all'art.2 del Bando.

 

Nel Modulo di domanda (MODELLO A), il comparto di cui all'art. 2 del Bando, deve essere specificato negli spazi dedicati alla preferenza dell'ausilio (contributo/sovvenzione), presenti nella seconda pagina, dopo la parola "CHIEDE".

 

 

La scelta del comparto va evidenziata attraverso la compilazione del Modello A così come sotto riportato per stralcio:

 CHIEDE

la concessione di un ausilio nella forma di:

  • CONTRIBUTO DI € __________________ per il comparto di cui all'art.2 del Bando ____________
  • SOVVENZIONE DI € __________________ per il comparto di cui all'art.2 del Bando ____________

 

FAQ 
2

PEC aziendale
E’ necessaria l’indicazione di un unico indirizzo PEC, presso il quale l’impresa elegge domicilio ai fini della procedura e tramite cui verranno pertanto gestite tutte le comunicazioni successive all’invio della domanda. In caso di procura va, pertanto indicato sul modulo di domanda il medesimo indirizzo PEC eletto come domicilio ai fini della procedura e deve coincidere con quello dichiarato al Registro Imprese conto. 

L’impossibilità accertata di contattare l’impresa a mezzo PEC comporterà l’automatica decadenza della domanda di ausilio.

 

 

Allegati:
Download this file (ALLEGATO AL BANDO rev 14 giugno  2021 TABELLA RIEPILOGO.pdf) Tabella riepilogo [Bando Associazionismo 2021] 199 kB
Download this file (PROCURA.docx.pdf)PROCURA [Bando Associazionismo 2021] 150 kB
Download this file (MODELLO B - RENDICONTAZIONE.docx.pdf)MODELLO B - RENDICONTAZIONE [Bando Associazionismo 2021] 208 kB
Download this file (MODELLO A DOMANDA.doc.pdf)MODELLO A DOMANDA [Bando Associazionismo 2021] 485 kB
Download this file (MODELLI B1 - B2  DE MINIMIS.docx.pdf)MODELLI B1 - B2 DE MINIMIS [Bando Associazionismo 2021] 588 kB
Download this file (Linee guida invio pratica telematica sportello AGEF_000105.pdf)Linee guida invio pratica telematica sportello AGEF [Bando Associazionismo 2021] 267 kB
Download this file (ALLEGATO Informazioni operative - Riepilogo modulistica disponibile.docx.pdf)Informazioni operative - Riepilogo modulistica disponibile [Bando Associazionismo 2021] 202 kB
Download this file (BANDO ASSOCIAZIONISMO 2021.pdf)Bando Associazionismo 2021 [ ] 757 kB
Download this file (ALLEGATO ANTIRICICLAGGIO.docx.pdf)Allegato antiriciclaggio [Bando Associazionismo 2021] 617 kB
Download this file (ALLEGATO A1 DESCRIZIONE INIZIATIVA.docx.pdf)ALLEGATO A1 DESCRIZIONE INIZIATIVA [Bando Associazionismo 2021] 269 kB